La Rubrica di Ivet - Centro Veterinario Ivet Team - Napoli

Centro Veterinario
Vai ai contenuti

Alimentazione : Attenzione alle diete fai da te

Centro Veterinario Ivet Team - Napoli
La nutrizione è una disciplina affascinante che si fonda su conoscenze scientifiche ed anche su numeri. La quantità di calorie da assumere, quante proteine ed amminoacidi essenziali inserire in una dieta, quanto calcio un cane o un gatto deve mangiare e in che rapporto con il fosforo sono tutti elementi, insieme a tantissimi altri, che devono essere considerati.

Il primo fondamentale requisito che una dieta deve avere, casalinga o commerciale che sia, è quello di essere completa e bilanciata ossia deve avere tutti i nutrienti essenziali (un nutriente essenziale è un nutriente che non può essere fabbricato dal corpo e per tanto deve essere assunto tal quale con la dieta) e nella giusta misura. Il secondo requisito è che sia modulata a seconda della specie, dell’età, dello stato fisico, sessuale e sulla presenza di patologie. Per essere chiari facciamo un pò di esempi. Un cucciolo o un gattino hanno bisogno di omega 3 per sviluppare bene il sistema nervoso e i propri sensi ma un cane adulto invece può fare a meno degli omega 3. Ma se il cane adulto ha delle patologie, come l’artrosi, può giovarsi dell’apporto degli omega 3 che hanno anche una funzione antinfiammatoria. Cani e gatti in accrescimento hanno bisogno di più calcio rispetto ad un adulto ma i cuccioli di cane non sono tutti uguali perché quelli di grossa taglia crescono in maniera diverse rispetto ad altre taglie. Un cucciolo non necessita di taurina essendo un cane ma la taurina deve essere data invece a tutti i gatti in qualsiasi età perché altrimenti si possono avere gravi problemi cardiaci. Potrei continuare con altri molti esempi per arrivare ad una semplice conclusione: al di là del tipo di alimentazione che abbiamo scelto per il nostro cane o gatto dobbiamo assicurarci che sia stata controllata da un medico veterinario esperto in nutrizione soprattutto se scegliamo una casalinga.

I prodotti commerciali contrassegnati con la dicitura mangime completo hanno tutti i nutrienti necessari ebilanciati per la specie e per lo stato per cui sono prodotti e quindi, in linea generale, non devono essere integrati. La dieta casalinga invece deve essere completata per fornire tutti i nutrienti: un pasto a base di riso e carne macinata di bovino non apporta calcio, vitamine, acido linoleico, omega 3 e taurina, giusto per citare alcuni elementi carenti. In più le carenze nutrizionali hanno manifestazioni cliniche subdole e difficilmente dimostrabili con analisi del sangue.

Quindi mi raccomando non utilizzate il fai da te per la dieta di nostri pelosi. Vi consigliamo, vivamente, di rivolgervi ad un veterinario esperto in nutrizione evitando di attingere informazioni da blog e da figure professionali che mancano di percorsi formativi affidabili e scientifici.

Gerardo Siani
Medico Veterinario
Resident ECVCN
Servizio di Nutrizione Clinica Veterinaria




Torna ai contenuti